Skip to main content
DONA ORA
Un mondo di opportunità

Salute, Sport e Tempo libero

Salute

Le persone con sindrome di Down hanno bisogno delle comuni attenzioni previste per tutta la popolazione, oltre a una serie di controlli clinici e di laboratorio per la prevenzione o la diagnosi precoce di patologie che nella sD si possono presentare con una frequenza superiore alla norma.

Per i soci AIPD – Roma le visite pediatriche dalla nascita sino ai tre anni di età sono gratuite.

I controlli medici raccomandati a livello internazionale hanno la finalità di impedire che patologie aggiuntive, se trascurate, possano limitare le potenzialità evolutive del bambino o far regredire capacità ormai raggiunte dalla persona adulta.
I controlli ulteriori che si consiglia di effettuare si basano su raccomandazioni dall’Associazione Europea Sindrome Down e dell’American Accademy of Pediatrics e basate sulle conoscenze attuali.

Sport

«La Repubblica riconosce il valore educativo, sociale e di promozione del benessere psicofisico dell’attività sportiva in tutte le sue forme». Art 33 Costituzione Italiana.

Lo Sport, come riconosciuto anche dalla nostra Costituzione, è un linguaggio universale che annulla le barriere e crea ponti tra persone di età, provenienza, abilità estremamente diverse tra loro.

Ogni disciplina sportiva, oltre ai benefici in termini fisici, porta con sé delle precise dinamiche che consentono alle persone di interagire, di mettersi in gioco, di dimostrare quali possano essere le loro capacità e i loro limiti.

Gli atleti con sindrome di Down hanno enormi potenzialità, basta metterli alla prova. 

Per questo è fondamentale che sempre più famiglie possano avvicinare i propri figli al mondo dello sport, nel modo più giusto, anche grazie al sostegno dell’Associazione, degli enti territoriali e delle società sportive. 

Per orientare le famiglie nella scelta tra le tante realtà attive a Roma con progetti di inclusione sportiva per bambini e ragazzi con sindrome di Down, abbiamo raccolto un elenco aggiornato degli Enti, Associazioni, Società e singoli Professionisti che hanno risposto al nostro appello.

Sport

Consulta la mappa dei centri disponibili

Vacanze estive

A complemento dei vari progetti educativi, vengono realizzate le vacanze estive: per sperimentare lo stare con gli amici, in piena libertà ed autonomia dai genitori, confrontandosi con situazioni nuove e meno protette rispetto a quelle comunemente vissute. La vacanza è un momento per stare insieme e divertirsi e sperimentare la propria indipendenza. 

I ragazzi vengono coinvolti nella vacanza, già prima della partenza, nell’individuazione degli orari dei mezzi e nell’acquisto dei relativi biglietti, nella preparazione della lista del “Cosa mi porto” con cui poi fare a casa la propria valigia, nella comunicazione dei propri desideri al resto dei compagni di viaggio. Gli educatori accompagnano i ragazzi nella vacanza, stimolando il loro fare e progettare, cercando di far sì che sia un’esperienza di “star bene insieme” per tutti.

La vacanza è anche l’occasione per qualcuno di fare passi avanti nella propria autonomia personale (farsi la doccia da solo, la barba, truccarsi) o nell’autonomia domestica, imparando ad esempio a cucinare.

Scopri cos'altro facciamo

Hai bisogno di aiuto?